a) Primo colloquio conoscitivo per valutare la problematica ed il disagio relazionale.

Questo primo colloquio è fondamentale per due ragioni. La prima per offrire alla persona la possibilità di capire di cosa ha bisogno e cosa poter fare per cambiare rispetto ad una sua forma di Dipendenza Affettiva, la seconda è quella di selezionare dal programma terapeutico coloro che, in un modo o nell'altro, riversano la loro 'dipendenza' in altre modalità comportamentali: gioco d'azzardo; abuso di sostanze; alimentazione; shopping; Internet; alcol; ecc.

b) La persona viene a questo punto presa in carico attraverso il percorso di Psicoterapia individuale (1 ora) da poter effettuare  settimanalmente o una volta ogni due settimane (14 giorni). Il ciclo delle sedute è rinnovabile semestralmente (6 mesi).

L'orientamento terapeutico verte su un approccio Relazionale e di Psicoterapia della Gestalt Integrata con l'analisi del Carattere.

La persona effettua successivamente la Psicoterapia di gruppo (due ore) una volta ogni due settimane (14 giorni) con il proprio terapeuta.

 

N.B.: LE PERSONE POSSONO EFFETTUARE IL PERCORSO INDIVIDUALE SENZA NECESSARIAMENTE DOVER EFFETTUARE LA PSICOTERAPIA DI GRUPPO